Thursday, September 5, 2013

Due libri in pochi righi: "Il nome della rosa" - "Il ballo"

Ritorno con le brevi recensioni dei libri (pochi, a dire il vero) letti di recente, giusto alcune segnalazioni che potrebbero andare ad arricchire la vostra biblioteca.


"Il nome della rosa" - Umberto Eco
Lo ammetto, è imbarazzante essere arrivati ai 25 anni senza avere ancor preso in mano questo capolavoro.
Mi ha letteralmente lasciata a bocca aperta: oltre all'immensa cultura di Eco è incredibile vedere come riesca ed esprimersi perfettamente con lo stile e il linguaggio di un cronista medievale. Certo, è un esperto del settore, ma tanto di cappello lo stesso.
La storia è molto avvincente e oltre al giallo presenta tantissimi altri spunti: teologico, filosofico, storico, ecc. Confesso che alcune pagine le ho saltate (ad esempio quelle riguardanti dispute metafisiche, dopo un po' mi risultavano davvero pesanti e leggere per me è un piacere, non un dovere), ma per il resto l'ho divorato. E' tutto perfettamente studiato e calibrato nei minimi dettagli, un sonoro applauso!


"Il ballo" - Irene Nemirovsky
Corto ma interessante, è il racconto di questa famiglia di "nuovi ricchi" ottocenteschi, capitanata dalla madre, che decide di dare un ballo per presentarsi alla società. La figlia, adolescente trattata con sufficienza e non invitata, deciderà di vendicarsi.
Molto bello questo ritratto di una ragazza giovane ma un po' cinica e non molto innocente.

Voi li bocciate o li promuovete?

10 comments:

  1. Grazie a "Il Ballo" Irene Nemirovsky mi è entrata nel cuore, davvero! Tant'è che quest'estate ho letto quasi tutti i suoi romanzi e racconti brevi. Meravigliosa!

    "Il nome della rosa" proprio non mi è piaciuto, l'ho trovato prolisso, ridondante, a tratti molto lento. Ammetto che Eco non è nella lista dei miei lettori preferiti.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Eh sì, Eco non è la classica lettura per il relax...altri titoli della Nemi da consigliare??

      Delete
  2. Come Tizy proprio non riesco a leggere Eco, ma temo sia un deficit mio.
    Mi segno il ballo. Da un po' grazie al tablet di mio figlio ho ricominciato a leggere qualche libro, spero che si trovi la versione ebook, ma male che vada mi procuro il formato cartaceo.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Io prima di iniziare a usare il tablet voglio finire tutti i cartacei arretrati! Tanto per 99 cent...:)

      Delete
  3. Assolutamente promosso il nome della rosa! provvederò a leggere il Ballo! Grazie del consiglio ;)

    Miss Piggy

    ReplyDelete
    Replies
    1. Brava Piggyna mia! Let me know your opinion!

      Delete
  4. Il primo l'ho letto e apprezzato tantissimo, il secondo l'ho appena comprato quindi sono contenta della tua recensione positiva!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ottimo, abbiamo anche i gusti letterari in comune ^^ Già iniziato? Ti piace?

      Delete
  5. il nome della rosa è sicuramente un capolavoro, anche se ci sono alcuni capitoli che fanno venir voglia di buttarlo nel camino... xD

    la nemirovsky non è nelle mie corde, ma ho comunque apprezzato il ballo,forse per il tema del rapporto madre-figlia trattato.

    tornando alle frivolezze... c'è un premio per te sul mio blog

    http://www.unombrettoalgiorno.blogspot.it/2013/09/the-versatile-blogger-award.html

    se ti fa piacere, rispondi!

    :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Eheh concordo su Eco :) Grazie cicci, controllo subito!!! :D

      Delete

Thank you for commenting! I created this blog for sharing ideas, so I really love each comment and suggestion:) I always read and answer to them :*

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...